Chiesa della Madonna della Lobra

Marina della Lobra

Località: Marina della Lobra

La Chiesa della Madonna della Lobra domina il borgo marinaro omonimo: Marina della Lobra.

I lavori per la costruzione della chiesa iniziarono nel 1528 e si conclusero nel 1564, come testimonia l’epigrafe sul portale d’ingresso. Per l’edificazione del santuario furono riutilizzati alcuni elementi della chiesa antica, risalente a primi secoli del Cristianesimo, che sorgeva vicino al mare, sul molo della spiaggia di Fontanella.

L’interno della chiesa della Madonna della Lobra

L’interno della Chiesa della Madonna della Lobra è a tre navate con transetto, cupola e abside. Il soffitto settecentesco della navata centrale è a cassettoni lignei ottagonali con cornici dorate. Al centro è raffigurata l’Assunta tra figure di angioletti e in basso la scena della marina con le barche. Ai lati altre due tele raffigurano un S. Antonio da Padova col bambino che porge il giglio e l’altra S. Francesco d’Assisi che consegna le regole a Santa Chiara.

Al di sopra dell’altare in marmo è custodito, in un’edicola, l’affresco raffigurante l’immagine della Madonna della Lobra, opera di ignoto. L’affresco proviene dall’antica chiesa, dove era posto sulla parete centrale. La Madonna è dipinta sotto il titolo della “Lobra”, conversione questa della parola latina delubrum cioè “tempio”. Conseguenza della grande venerazione tributata a questa immagine mariana nel 1306, l’attributo Lobra venne dato anche alla città di Massa Lubrense e l’immagine stessa della Madonna fu raffigurata nello stemma Comunale.

Nelle due navate laterali si aprono quattro cappelle delle quali due di particolare rilievo: la Cappella del Crocifisso con ai lati la Maddalena e S. Giovanni Apostolo e la Cappella di S. Anna arricchita e adornata con stucchi barocchi. La facciata è del 1689.

Annesso alla chiesa è il convento, edificato nel 1583. Alla Lobra attualmente convivono due enti religiosi laici: il Terz’Ordine Francescano e la Confraternita S. Antonio di Padova, che collaborano attivamente con i frati e la Parrocchia.

La conclusione della costruzione del convento avvenne nel 1603. Si tratta di una struttura a pianta rettangolare dotata di un bel chiostro con cortile al centro del quale troviamo una caratteristica cisterna. Lungo le pareti del chiostro è possibile ammirare alcune epigrafe che testimoniano le donazioni a favore del convento. Al suo interno troviamo anche un bellissimo refettorio maiolicato.


Events Calendar

Eventi in Febbraio 2023

lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
30 Gennaio 2023
31 Gennaio 2023
1 Febbraio 2023
2 Febbraio 2023
3 Febbraio 2023
4 Febbraio 2023
5 Febbraio 2023
6 Febbraio 2023
7 Febbraio 2023
8 Febbraio 2023
9 Febbraio 2023
10 Febbraio 2023
11 Febbraio 2023
12 Febbraio 2023
13 Febbraio 2023
14 Febbraio 2023
15 Febbraio 2023
16 Febbraio 2023
17 Febbraio 2023
18 Febbraio 2023
19 Febbraio 2023
20 Febbraio 2023
21 Febbraio 2023
22 Febbraio 2023
23 Febbraio 2023
24 Febbraio 2023
25 Febbraio 2023
26 Febbraio 2023
27 Febbraio 2023
28 Febbraio 2023
1 Marzo 2023
2 Marzo 2023
3 Marzo 2023
4 Marzo 2023
5 Marzo 2023