Sentiero delle Sirenuse

Il Sentiero delle Sirenuse prende il suo nome dai tre isolotti Li Galli, è da qui che le sirene tentarono Ulisse con il loro canto ammaliatore.

Sentiero delle Sirense - Sirenuse Trail - Massa Lubrense

Lunghezza: 8 km
Dislivello: 300 m
Durata: 2h30’ – 4h00’
Percorso: Sant’Agata sui Due Golfi / Colli di Fontanelle / Torca

Il Sentiero delle Sirenuse è un paesaggistico percorso ad anello che permette di attraversare il versante meridionale della Penisola Sorrentina godendo di incantevoli vedute: dalla Costiera Amalfitana fino ai Faraglioni di Capri.

Percorribile in ogni periodo dell’anno, il sentiero non presenta particolari difficoltà ed è facilmente riconoscibile grazie al simbolo blu dei tre isolotti che lo identifica. Si snoda lungo terrazzamenti, valloni e falesie ed è per buona parte su fondo sterrato: si attraverseranno orti e uliveti, macchia mediterranea, gariga, querceto, castagneto, pineta; presenta infatti una notevole varietà di arbusti e fiori e un’eccezionale fioritura in primavera.

Come per ogni percorso ad anello, può essere effettuato nel senso che si preferisce. Il percorso, inoltre, ben si presta a diverse variazioni, potendo essere abbreviato a piacimento, oppure integrato ad altri itinerari.

Il giro “classico” del Sentiero delle Sirenuse parte da via Pontone a Sant’Agata sui Due Golfi; attraversata in lungo la pineta Le Tore, si procede alla volta dei Colli di Fontanelle. Raggiunto quindi il promontorio del Pizzetiello, in cima alle falesie di Punta Sant’Elia, si gode della più vicina e spettacolare vista su Li Galli, anticamente detti Sirenuse; il panorama si estende a sinistra verso la Costiera Amalfitana e a destra fino a Capri con i suoi Faraglioni.

Il percorso continua in direzione Torca: attraverso gariga prima e uliveti poi, si giunge alla zona abitata di via Monticello, che termina nella piazzetta di Torca. Da qui si passa per via Nula e poi via Pigna, fino a tornare a Sant’Agata sui Due Golfi.

Cartina 2

Carta dei sentieri

 Come arrivare a Sant’Agata sui Due Golfi

In auto

Per raggiungere Sant’Agata sui Due Golfi in auto, da Massa Centro imboccare la rotabile Massa Turro; da Sorrento la strada più veloce è per Via Nastro Verde. Si trova posto per l’auto nel parcheggio subito dopo la piazzetta, nelle strisce blu o in altri due parcheggi del centro.

Trasporti pubblici

Gli autobus SITA diretti a Sant’Agata sui Due Golfi partono da Sorrento (via Massa o via Nastro Verde). Si consiglia di consultare l’orario.


Search in the website

aprile 2018
lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
26 marzo 2018 27 marzo 2018

"Io, Maria Maddalena" - Spettacolo teatrale

"Io, Maria Maddalena" - Spettacolo teatrale
28 marzo 2018 29 marzo 2018

I tesori archeologici di Massa Lubrense

I tesori archeologici di Massa Lubrense
30 marzo 2018 31 marzo 2018

Passeggiate fra i Casali

Passeggiate fra i Casali
1 aprile 2018
2 aprile 2018 3 aprile 2018

Merenda Pasqualina

Merenda Pasqualina
4 aprile 2018 5 aprile 2018

I tesori archeologici di Massa Lubrense

I tesori archeologici di Massa Lubrense
6 aprile 2018 7 aprile 2018 8 aprile 2018
9 aprile 2018 10 aprile 2018 11 aprile 2018 12 aprile 2018

I tesori archeologici di Massa Lubrense

I tesori archeologici di Massa Lubrense
13 aprile 2018 14 aprile 2018 15 aprile 2018

Esposizione "Hobbisti alla marina di Puolo"

Esposizione "Hobbisti alla marina di Puolo"

Passeggiate di primavera a Massa Lubrense 2018

Passeggiate di primavera a Massa Lubrense 2018
16 aprile 2018 17 aprile 2018 18 aprile 2018 19 aprile 2018

I tesori archeologici di Massa Lubrense

I tesori archeologici di Massa Lubrense
20 aprile 2018 21 aprile 2018

Passeggiate di primavera 2018

Passeggiate di primavera 2018
22 aprile 2018
23 aprile 2018 24 aprile 2018 25 aprile 2018

Passeggiate fra i Casali

Passeggiate fra i Casali
26 aprile 2018

I tesori archeologici di Massa Lubrense

I tesori archeologici di Massa Lubrense
27 aprile 2018 28 aprile 2018 29 aprile 2018
30 aprile 2018 1 maggio 2018 2 maggio 2018 3 maggio 2018 4 maggio 2018 5 maggio 2018 6 maggio 2018