Radici del proprio passato – Progetto Scuola

  • -

Radici del proprio passato – Progetto Scuola

Bellissima la terza passeggiata realizzata con i ragazzi del terzo anno dell’Istituto Polispecialistico San Paolo, sede di Massa Lubrense, nell’ambito del progetto “Radici del proprio passato”. I ragazzi, guidati da Gennaro Galano e Romina Amitrano, hanno scoperto alcune delle bellezze del comune di Sant’Agnello.

Numerose e approfondite le notizie fornite dallo storico Gennaro Galano che ha guidato i ragazzi all’interno della chiesa principale intitolata ai Santi Prisco ed Agnello e nel Museo Archeologico “Georges Vallet”.

Estremamente interessante la visita all’agrumeto storico della tenuta “Il Pizzo”. Una passeggiata attraverso pergolati tradizionali e agrumi secolari fino a raggiungere la terrazza a picco sul mare.

Un grazie speciale a Mariano Vinaccia, ai proprietari del fondo e ai due dottori agronomi Lorenzo e Andrea che hanno spiegato ai ragazzi le tecniche di coltura antiche e moderne degli agrumi.


  • -

I ragazzi e il mare – Nozioni base di navigazione

PRO LOCO – ISTITUTO SAN PAOLO – CAPITANERIA DI PORTO

È terminato quest’oggi il ciclo di lezioni “I ragazzi e il mare”.

Il corso fa parte del protocollo d’intesa di alternanza scuola-lavoro stipulato tra l’Istituto Polispecialistico San Paolo e la Pro Loco Massa Lubrense e che ha, tra l’altro, portato la Capitaneria di Porto di Massa Lubrense all’interno della classe IV per parlare ai ragazzi della sicurezza in mare e per dar loro nozioni base di navigazione.

Il tutto nell’ottica di ampliare le scelte formative e di mostrare le eventuali opportunità lavorative che un settore come quello della nautica da diporto, recentemente oggetto di nuove normative, può offrire all’interno della Penisola Sorrentina.

I ragazzi, durante le lezioni tenute dal 1° M.llo Np Gennaro Spinelli, hanno preso dimestichezza con la carta nautica, la rotta e la navigazione.

Grande soddisfazione ha espresso anche la Preside, Prof.ssa Paola Cuomo, che è intervenuta personalmente per ringraziare la Capitaneria a nome della scuola tutta sia per la validità intrinseca del progetto, sia per l’elevato impatto etico dovuto alla vicinanza tra le forze dell’ordine e i ragazzi; auspicando che tale corso possa ripetersi anche nel successivo anno scolastico.


  • -

Dai muschilli di Giancarlo Siani ai colombiani di Gotham City: incontro-dibattito

“DAI MUSCHILLI DI GIANCARLO SIANI AI COLOMBIANI DI GOTHAM CITY”

L’incontro-dibattito, che si è tenuto stamattina alla Sala delle Sirene, rientra nel protocollo di alternanza scuola lavoro stipulato tra l’Istituto San Paolo e la Pro Loco Massa Lubrense.
Quella di stamattina è stata sicuramente una giornata atipica per i ragazzi frequentanti la sede del “turistico” di Massa, ma che, ci auguriamo, abbia fornito loro i giusti spunti di riflessione per un argomento molto spinoso e delicato: il fenomeno della delinquenza minorile con tutto il carico di efferatezza e violenza brutale che si porta dietro.
Dopo il saluto dell’ Assessore alla cultura Sergio Fiorentino ha preso la parola, e il totale interesse dei ragazzi il Tenente della Guardia di finanza di Massa, Leonardo Cuneo, che ha spiegato loro come spesso le fiction televisive capovolgano il senso di ” bene e male” con il rischio di creare falsi miti da seguire. Ha inoltre spiegato il lavoro delle forze dell’ordine sull’intero territorio e ha posto l’accento sulla filiera del “mercato della contrattazione” come ultimo anello di una filiera che affonda le sue radici nella criminalità organizzata.
Ha poi preso la parola Simone Di Meo, giornalista di cronaca giudiziaria, scrittore di numerosi libri sulla camorra e sul terrorismo islamico ed autore di “Gotham City- viaggio nella camorra dei bambini” , vincitore tra l’altro del Premio Elsa Morante 2017.
Simone vive e lavora a Napoli e collabora con Il Giornale, Panorama, Il Sole 24 Ore. I suoi lavori, siano essi articoli o libri sono il frutto di accurate indagini ed analisi giudiziarie; tant’è che nel 2013 la Corte di Appello di Napoli condanna Roberto Sdi aver copiato degli articoli di DI Meo nella stesura del best seller Gomorra, e, appena un mese fa anche la Procura di Torre Annunziata lo assolve per aver raccontato “anzitempo” la conversione all’Islam
della combattente dell’isis Maria Giulia Sergio.
Insomma, una vita in prima linea. E proprio la completa padronanza dell’ argomento ha permesso ai ragazzi intervenuti di conoscere meglio il complesso mondo della delinquenza minorile, senza troppi fronzoli ma con un taglio a volte crudo che è servito a far comprendere meglio come lo studio, la conoscenza, gli interessi ed i “passatempi” sani siano il giusto antidoto a queste condotte.
Presenze importanti sono state anche quelle del Comandante della Capitaneria Spinelli, del Maresciallo dei carabinieri Sammartano, che si è reso disponibile anche per ulteriori appuntamenti, e del moderatore, il giornalista Gaetano Milone.

 


  • -

Pro Loco Massa Lubrense e I.P. San Paolo

PRO LOCO E ISTITUTO SAN PAOLO
Anche quest’anno la collaborazione tra la pro loco è l’Istituto Polispecialistico San Paolo ha portato alla creazione di nuovi progetti che, ci auguriamo, possano interessare i ragazzi che frequentano la sede di Massa Lubrense e che gli diano il giusto e necessario spunto per approfondimenti utili per la vita lavorativa che li attende.
Dalla metà di Novembre due progetti stanno interessando le classi III e IV.
I ragazzi della classe IV, grazie alla disponibilità del Comandante della capitaneria di porto di Castellammare, Guglielmo Cassone, stanno imparando, sotto l’eccellente guida del Comandante Locamare Massa, Gennaro Spinelli, i rudimenti necessari al conseguimento della patente nautica.
Per i ragazzi si tratta di un percorso”naturale”, un cammino che avevano intrapreso lo scorso anno con Romina Amitrano e Deborah di Bello, con le quali avevano studiato la cartografia terrestre. Quest’anno, invece, impareranno a redigere le carte nautiche, sia per approfondire la conoscenza della risorsa mare, bene prezioso del territorio Lubrense, ma anche per valutarne futuri sbocchi lavorativi.
La classe III è invece protagonista del progetto ” Le radici del proprio passato” tenuto da Romina Amitrano e Gennaro Galano. Questa iniziativa è volta a spiegare ai ragazzi la Penisola Sorrentina come un unicum, in cui le diversità territoriali, anziché affievolire, possono ulteriormente rafforzare, turisticamente parlando, il brand Sorrento Coast.
Attraverso lezioni frontali ed uscite sul territorio i ragazzi conosceranno la storia e le tradizioni dei cinque comuni che compongono la Penisola Sorrentina.
I ragazzi sono stati ammaliati dalle straordinarie e puntuali descrizioni di Gennaro che, insieme a Romina li hanno guidati alla scoperta di Sorrento, facendo visitare, tra l’altro, la Chiesa di SS. Felice e Baccolo, la Cattedrale, le mura di Parsano.
Al termine delle lezioni i ragazzi, sotto la guida dei tutor, redigeranno una brochure di promozione turistica, firmata San Paolo e Pro Loco che servirà a raccontare le meraviglie dell’intera Penisola.
Tutti i corsi fanno parte del protocollo di intesa per l’alternanza scuola lavoro e godono del patrocinio del Comune di Massa Lubrense Assessorato al Turismo.


  • -

Fumetto “Massa Lubrense. Che storia è questa?!” – Secondo volume

Presentazione del secondo volume del fumetto “Massa Lubrense. Che storia è questa?! – Dal Medioevo all’indipendenza massese”

Mercoledì 7 giugno2017 alle 18 presso la Sala Consiliare del Comune di Massa Lubrense


“Massa Lubrense. Che storia è questa?!” nasce dall’idea della Pro Loco di Massa Lubrense, e che ha trovato la piena adesione da parte della locale sezione di Archeoclub d’Italia e dell’Associazione La Fenice, di dare un contributo divulgativo al territorio lubrense che fosse di facile lettura e di ampio respiro.

La scelta di legare un argomento ostico, come può essere la storia, alla presenza di disegni, lo rende facilmente avvicinabile sia dai ragazzi che da chi è attratto dalla capacità di sintesi espresse dalle rappresentazioni grafiche.

Spesso e volentieri i libri storici, soprattutto quelli inerenti la storia locale, sono privi, del tutto o quasi, di immagini che possano rendere l’idea dell’ atmosfera dell’epoca. Succede così che gli eventi, passando sotto forma di parole, non si inculchino nella mente, come invece accade con l’ausilio delle immagini. Come in quest’opera!

Gli episodi che compongono la nostra storia patria sono, grazie alla “penna” magistrale del Prof. Domenico Palumbo e alla bravura grafica di Bemarking, stralciati e lanciati come pezzi di un puzzle che, magicamente, compongono le personalità, le motivazioni, le contaminazioni  e le forze che muovono l’ intera evoluzione. Una vicenda, un personaggio fissano alla perfezione un periodo con gli usi me costumi di quell’epoca specifica.

Stà al lettore recuperare dalla memoria quei passaggi chiave che hanno determinato l’unicità del luogo in cui viviamo. Ed è proprio questo lo spirito principe di tutta l’opera: far fiorire in noi tutti la “curiosità” che è il vero motore della conoscenza.

A condurci “per mano” attraverso le mille peripezie che hanno connotato il nostro territorio sono sempre il mulo Faticò, che incarna alla perfezione vizi e virtù di una visione “materiale” sulla vita e il merlo “Merlounpò” che cerca in ogni modo di ricordare all’amico che la vita è fatta anche e soprattutto di ricerca e conoscenza che sono alla base di una vita non ricca ma “piena”.

A. Teresa Pappalardo – Pro Loco Massa Lubrense

Stefano Ruocco – Archeoclub D’Italia

Domenico Palumbo e Franco Simioli – Ass. Massa Lubrense La Fenice


  • -

Carta e fantasia: lezioni di découpage Pro Loco – Patto con la Città

Ha avuto inizio martedì 21 marzo il laboratorio gratuito rivolto ai bambini frequentanti le materne di Massa Lubrense.

Le lezioni, tenute dalla Pro Loco Massa Lubrense e dal Comitato Patto con la Città, con il patrocinio del Comune di Massa Lubrense, si svolgeranno dal 21 marzo al 12 aprile e coinvolgeranno, in orario scolastico, quasi 400 bambini dell’ I.C. Bozzaotra e dell’ I.C. Pulcarelli-Pastena.

L’idea di proporre un laboratorio ludico-didattico è nata essenzialmente con l’intenzione di soddisfare il bisogno di creatività insito in quella particolare fascia d’età.

Questo tipo di attività, oltre a procurare un immediato piacere di tipo senso-motorio, offre un importante risvolto simbolico, ovvero il sentirsi protagonista nel modellare la realtà esterna, e avvia alla consapevolezza che ogni propria azione lascia un’impronta che è espressione di sé.

Nelle due lezioni a loro dedicate i bambini costruiranno, con l’aiuto di Cira Ascione, Rosalba Gragnano, Veronica D’Antuono, Federica Orsi e Marcella Gargiulo un simpatico lavoretto da portare a casa nelle festività della Santa Pasqua. Vuole esser questo un augurio affinchè la vita riservi sempre a questi piccoli  ma grandi  “doni del Signore” momenti di felicità inattesi.


  • -

Progetto – scuola “Identità territoriali”

Identità territoriali

Si è tenuta oggi 10 Marzo la presentazione del progetto di alternanza scuola lavoro che legherà anche quest’anno la Pro Loco Massa Lubrense ai ragazzi delle classi terze dell’Istituto Polispecialistico San Paolo.

Quest’anno le novità messe in cantiere dall’ Associazione e prontamente recepite dalla scuola sono diverse: oltre all’ormai classico e collaudato tirocinio nei mesi di Giugno e Luglio nella sede di Via Filangieri, dove i ragazzi possono mettere a frutto gli ottimi insegnamenti ricevuti durante l’ anno scolastico, la Pro Loco, con il Patrocinio dell’Amministrazione Comunale, terrà un ciclo di lezioni dedicate alla cartografia e all’ escursionismo.

“Identità territoriali” si pone l’ obiettivo di rafforzare negli alunni il legame con la natura, e di accrescere il senso di appartenenza al territorio attraverso la conoscenza di tutti i suoi aspetti, dai processi di antropizzazione agli aspetti storici, naturalistici e morfologici che connotano il nostro territorio.

Il progetto consta di 5 lezioni frontali in aula nelle quali, oltre ai cenni base di cartografia e trekking, verranno di volta in volta spiegati i sentieri che si andranno a visitare , dalla loro individuazione sulla mappa, alla determinazione del grado di difficoltà. Per ogni sentiero, inoltre, si è scelto un approccio diverso: quello turistico, storico ed economico per Massa- Marina Lobra; quello storico mitologico e con cenni di alberologia per il percorso S. Agata- Deserto-Aquara-Pastena; un approccio naturalistico e floristico con approfondimenti sulla macchia mediterranea per il percorso Marina del Cantone-Recommone ed infine un approccio naturalistico floristico con individuazione delle specie rare per il percorso Termini-Monte San Costanzo.

Le lezioni saranno tenute da Romina Amitrano, laureata in conservazione di beni culturali e guida Aigae e Deborah di Bello, laureata in sociologia con specializzazione in antropologia e master in turismo e territorio.

Tutor dell’ intera progettualità, che sancirà l’alternanza scuola lavoro tra l’ Istituto Polispecialistico San Paolo e la Pro loco Massa Lubrense per i prossimi tre anni Amalia Guarracino.

“Il grande potenziale di avere sul territorio comunale una scuola ad indirizzo turistico, guidata in maniera eccelsa da professori che, oltre all’indiscussa competenza, hanno a cuore il futuro lavorativo dei ragazzi, è, per noi della Pro Loco, un vanto ed uno stimolo a migliorarci sempre più e, nelle nostre possibilità, a mettere a loro disposizione il nostro tempo e le nostre energie- dice la Presidente Pappalardo- Proprio l’altro giorno una delle ragazze che ha fatto il tirocinio da noi due anni fa, incontrandomi mi ha detto che quest’anno inizierà a lavorare e, nella scelta dei meriti, è stato preponderante, per l’azienda che l’accoglierà, l’esperienza vissuta in Pro Loco; e penso non ci sia, per noi, riconoscimento migliore.”

Soddisfatto dell’ iniziativa anche il Sindaco Lorenzo Balducelli “All’ escursionista di oggi, ma ancora di più a questi ragazzi, che saranno i promotori ed i fruitori del territorio, è idealmente affidata anche la memoria storica e la conservazione di questo inestimabile patrimonio che è la nostra rete sentieristica”.


  • -

Passeggiate di Primavera 2017

Passeggiate di Primavera 2017

Considerate le previsioni meteo, la passeggiata del 2 è rimandata a sabato 8 aprile 2017.

Le Passeggiate di Primavera organizzate dalla Pro Loco Massa Lubrense, con il contributo del Comune di Massa Lubrense – Assessorato al Turismo, ci condurranno alla scoperta di luoghi importanti non solo per la bellezza naturalistica e panoramica ma anche per la storia del territorio che affonda le radici in un passato molto antico.
Fin da tempi remoti la storia di Massa Lubrense si intreccia con quella del capoluogo campano. Lo stretto legame con la città di Napoli ha portato alla creazione di un percorso che farà da collegamento tra i luoghi più importanti del Golfo di Napoli e la città partenopea dove si concluderà il primo ciclo di passeggiate.

Partenza ore 10:00.

Tutte le passeggiate includono il pranzo: primo piatto, dolce, acqua e vino.
Adulti € 10, bambini € 8.

INFO E PRENOTAZIONI

Pro Loco Massa Lubrense
081 5339021 (tutti i giorni 9:30-13:00)

3398321201 (anche WhatsApp)

Si consiglia un abbigliamento idoneo. Partecipazione sotto la propria responsabilità.


PROGRAMMA

SABATO 8 APRILE
 “Le Ville Romane da Capo di Sorrento a Massa Lubrense ”
Itinerario: Massa centro, Arorella, Montecorbo, Li Simoni, Pantano, Regina Giovanna, Puolo, Tese, Vigliano,  Massa centro

Partenza ore 10 dalla Pro Loco Massa Lubrense.

Arrivati a Puolo, visiteremo l’esposizione di fotografie d’epoca, curata da Rita Di Leva.

Pranzo al Ristorante Don Vito:

  • Tubettoni con cozze e patate o Tubettoni al pomodoro fresco
  • Tortino di Mele con salsa alle fragole
  • Acqua, vino della casa

DOMENICA 23 APRILE
“Il Fiordo e la Torre di Crapolla”
Itinerario: Torca, Nula, Spiaggia di Crapolla, Torre di Crapolla (ritorno)

DOMENICA 7 MAGGIO
“Sulle orme del Chiaiese”
Itinerario: Massa centro, Santa Maria, Schiazzano, Monticchio, Titigliano, San Francesco, Massa centro

DOMENICA 14 MAGGIO
“Punta della Campanella”
Itinerario: Termini, Vuallariello, Crinale, Punta Campanella, Termini

DOMENICA 21 MAGGIO
“La Pedamentina e la Certosa di San Martino”
Itinerario: Piazza Municipio, Santa Lucia, Via Caracciolo, San Pasquale,  Via dei Mille, Salita del Petraio, Via San Felice, Certosa e Museo di San Martino, Pedamentina, Pignasecca, Via Toledo, Piazza Municipo


  • -

Limoni in festa 2017

Limoni in festa 2017

limoni in festa 2017L’avvenimento clou dell’estate massese, l’occasione è ottima per degustare tantissime prelibatezze delle cucina di Massa Lubrense a base del tipico agrume che dà il nome alla festa: il limone ovale massese detto “femminiello”.

Una serie di appuntamenti che si svolgono nel centro cittadino, seguendo i sapori dei piatti al profumo di limone, i suoni delle musiche popolari, la riscoperta dei palazzi più antichi, delle stradine, degli angoli tipici.


Programma

Venerdì 21 luglio 2017
18.30 – 23.00 Mercatino con prodotti tipici e artigianato locale
19.00 Inaugurazione della mostra d’arte presso la Pro Loco Massa Lubrense
20.30 Spettacolo musicale: gruppo folkloristico locale “New Wind Ensemble”

Sabato 22 luglio 2017
10.30 – 23.00 Mercatino con prodotti tipici e artigianato locale
10.30 – 23.00 Mostra d’arte presso la Pro Loco Massa Lubrense
19.00 – 23.00 Percorso gastronomico al limone
20.30 Spettacolo musicale: Enzo Avitabile e Black Tarantella

Domenica 23 luglio 2017

10.30 – 23.00 Mercatino con prodotti tipici e artigianato locale
10.30 – 23.00 Mostra d’arte presso la Pro Loco Massa Lubrense
16.30 – 19.30 Agropasseggiata: Massa – Annunziata – Marina Lobra – Massa
19.00 – 23.00 Percorso gastronomico al limone
20.30 Spettacolo musicale: i tre soprani “Le Loving”

Location

Largo Vescovado, 80061 Massa Lubrense, Napoli, Italia


  • -

Alternanza scuola-lavoro A.S. 2016

Dopo la collaborazione dello scorso anno, che ha portato alla realizzazione della brochure “Massa Lubrense-Il paradiso e’ qui”, anche quest’ anno, con Prot n 2124 del 25/05/2016, torna la convenzione di alternanza scuola-lavoro tra l’ Istituto Polispecialistico S. Paolo e la Pro Loco Massa Lubrense.
Dodici stagisti della classe III della succursale di Massa si alterneranno,nel mese di Giugno, al desk a loro dedicato nella sede di Viale Filangieri per cimentarsi nell’ attivita‘ di front-office e partecipare fattivamente alle attivita’ dell’ Associazione.

MASSA LUBRENSE PRO LOCO SCUOLA
Quest’ anno,oltre alle consuete attivita’, verranno attivati,grazie alla sinergia con Enti, Istituzioni e Associazioni presenti sul territorio, due nuovi percorsi.
Il primo iniziera’ quest’ estate e ci auguriamo possa proseguire all’ interno del prossimo a/s, e consentira’ agli alunni di analizzare al meglio la sentieristica massese, con approfondimenti di esperti su individuazione,mappatura ed orientamento di numerosi tracciati.
Il secondo percorso,che ha avuto inizio oggi pomeriggio, consentira’ ai ragazzi, grazie alle consorelle del SS. Rosario, al consigliere Pietro di Prisco e alle magistrali spiegazioni del Prof Domenico Palumbo,vice Presidente Archeoclub, di sviluppare le nozioni ricevute sul Conservatorio e su Ignazio Chiaiese per la produzione di una brochure in lingua italiana ed inglese. Questo lavoro vedra’ poi i tirocinanti impegnati durante i giorni della festivita’ dei SS. Pietro e Paolo nell’ attivita’ di “guide” all’ interno degli spazi messi a disposizione dal Conservatorio.
La realizzazione del tirocinio non comporta obblighi finanziari, ma consente ai ragazzi una formazione professionale e culturale e,nello specifico, consentira’ loro di essere parte integrante nell’ accoglienza turistica, consolidando cosi le conoscenze teoriche con la pratica utile ad una comunicazione di successo delle tematiche turistiche e culturali.
O,per meglio dire, prendendo in prestito le parole del Prof Palumbo:” Siate i custodi del territorio e delle bellezze in esso racchiuso, affinche’ un domani possiate tramandare ad altri cio’ che oggi apprendete”.

CHIAJESE - Maioliche SS Rosario Monticchio Massa Lubrense

 


Search in the website

novembre 2018
lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
29 ottobre 2018

Rintocchi di Storia Lubrense

Rintocchi di Storia Lubrense
30 ottobre 2018 31 ottobre 2018 1 novembre 2018 2 novembre 2018 3 novembre 2018 4 novembre 2018

Passeggiate d’autunno a Massa Lubrense

Passeggiate d’autunno a Massa Lubrense
5 novembre 2018 6 novembre 2018 7 novembre 2018 8 novembre 2018 9 novembre 2018 10 novembre 2018 11 novembre 2018
12 novembre 2018 13 novembre 2018 14 novembre 2018 15 novembre 2018 16 novembre 2018 17 novembre 2018 18 novembre 2018

Passeggiate d’autunno a Massa Lubrense

Passeggiate d’autunno a Massa Lubrense
19 novembre 2018 20 novembre 2018 21 novembre 2018 22 novembre 2018 23 novembre 2018 24 novembre 2018 25 novembre 2018
26 novembre 2018 27 novembre 2018 28 novembre 2018 29 novembre 2018 30 novembre 2018 1 dicembre 2018 2 dicembre 2018