Carta e fantasia: lezioni di découpage Pro Loco – Patto con la Città

  • -

Carta e fantasia: lezioni di découpage Pro Loco – Patto con la Città

Ha avuto inizio martedì 21 marzo il laboratorio gratuito rivolto ai bambini frequentanti le materne di Massa Lubrense.

Le lezioni, tenute dalla Pro Loco Massa Lubrense e dal Comitato Patto con la Città, con il patrocinio del Comune di Massa Lubrense, si svolgeranno dal 21 marzo al 12 aprile e coinvolgeranno, in orario scolastico, quasi 400 bambini dell’ I.C. Bozzaotra e dell’ I.C. Pulcarelli-Pastena.

L’idea di proporre un laboratorio ludico-didattico è nata essenzialmente con l’intenzione di soddisfare il bisogno di creatività insito in quella particolare fascia d’età.

Questo tipo di attività, oltre a procurare un immediato piacere di tipo senso-motorio, offre un importante risvolto simbolico, ovvero il sentirsi protagonista nel modellare la realtà esterna, e avvia alla consapevolezza che ogni propria azione lascia un’impronta che è espressione di sé.

Nelle due lezioni a loro dedicate i bambini costruiranno, con l’aiuto di Cira Ascione, Rosalba Gragnano, Veronica D’Antuono, Federica Orsi e Marcella Gargiulo un simpatico lavoretto da portare a casa nelle festività della Santa Pasqua. Vuole esser questo un augurio affinchè la vita riservi sempre a questi piccoli  ma grandi  “doni del Signore” momenti di felicità inattesi.


  • -

Progetto – scuola “Identità territoriali”

Identità territoriali

Si è tenuta oggi 10 Marzo la presentazione del progetto di alternanza scuola lavoro che legherà anche quest’anno la Pro Loco Massa Lubrense ai ragazzi delle classi terze dell’Istituto Polispecialistico San Paolo.

Quest’anno le novità messe in cantiere dall’ Associazione e prontamente recepite dalla scuola sono diverse: oltre all’ormai classico e collaudato tirocinio nei mesi di Giugno e Luglio nella sede di Via Filangieri, dove i ragazzi possono mettere a frutto gli ottimi insegnamenti ricevuti durante l’ anno scolastico, la Pro Loco, con il Patrocinio dell’Amministrazione Comunale, terrà un ciclo di lezioni dedicate alla cartografia e all’ escursionismo.

“Identità territoriali” si pone l’ obiettivo di rafforzare negli alunni il legame con la natura, e di accrescere il senso di appartenenza al territorio attraverso la conoscenza di tutti i suoi aspetti, dai processi di antropizzazione agli aspetti storici, naturalistici e morfologici che connotano il nostro territorio.

Il progetto consta di 5 lezioni frontali in aula nelle quali, oltre ai cenni base di cartografia e trekking, verranno di volta in volta spiegati i sentieri che si andranno a visitare , dalla loro individuazione sulla mappa, alla determinazione del grado di difficoltà. Per ogni sentiero, inoltre, si è scelto un approccio diverso: quello turistico, storico ed economico per Massa- Marina Lobra; quello storico mitologico e con cenni di alberologia per il percorso S. Agata- Deserto-Aquara-Pastena; un approccio naturalistico e floristico con approfondimenti sulla macchia mediterranea per il percorso Marina del Cantone-Recommone ed infine un approccio naturalistico floristico con individuazione delle specie rare per il percorso Termini-Monte San Costanzo.

Le lezioni saranno tenute da Romina Amitrano, laureata in conservazione di beni culturali e guida Aigae e Deborah di Bello, laureata in sociologia con specializzazione in antropologia e master in turismo e territorio.

Tutor dell’ intera progettualità, che sancirà l’alternanza scuola lavoro tra l’ Istituto Polispecialistico San Paolo e la Pro loco Massa Lubrense per i prossimi tre anni Amalia Guarracino.

“Il grande potenziale di avere sul territorio comunale una scuola ad indirizzo turistico, guidata in maniera eccelsa da professori che, oltre all’indiscussa competenza, hanno a cuore il futuro lavorativo dei ragazzi, è, per noi della Pro Loco, un vanto ed uno stimolo a migliorarci sempre più e, nelle nostre possibilità, a mettere a loro disposizione il nostro tempo e le nostre energie- dice la Presidente Pappalardo- Proprio l’altro giorno una delle ragazze che ha fatto il tirocinio da noi due anni fa, incontrandomi mi ha detto che quest’anno inizierà a lavorare e, nella scelta dei meriti, è stato preponderante, per l’azienda che l’accoglierà, l’esperienza vissuta in Pro Loco; e penso non ci sia, per noi, riconoscimento migliore.”

Soddisfatto dell’ iniziativa anche il Sindaco Lorenzo Balducelli “All’ escursionista di oggi, ma ancora di più a questi ragazzi, che saranno i promotori ed i fruitori del territorio, è idealmente affidata anche la memoria storica e la conservazione di questo inestimabile patrimonio che è la nostra rete sentieristica”.


  • -

Passeggiate di Primavera 2017

Passeggiate di Primavera 2017

Considerate le previsioni meteo, la passeggiata del 2 è rimandata a sabato 8 aprile 2017.

Le Passeggiate di Primavera organizzate dalla Pro Loco Massa Lubrense, con il contributo del Comune di Massa Lubrense – Assessorato al Turismo, ci condurranno alla scoperta di luoghi importanti non solo per la bellezza naturalistica e panoramica ma anche per la storia del territorio che affonda le radici in un passato molto antico.
Fin da tempi remoti la storia di Massa Lubrense si intreccia con quella del capoluogo campano. Lo stretto legame con la città di Napoli ha portato alla creazione di un percorso che farà da collegamento tra i luoghi più importanti del Golfo di Napoli e la città partenopea dove si concluderà il primo ciclo di passeggiate.

Partenza ore 10:00.

Tutte le passeggiate includono il pranzo: primo piatto, dolce, acqua e vino.
Adulti € 10, bambini € 8.

INFO E PRENOTAZIONI

Pro Loco Massa Lubrense
081 5339021 (tutti i giorni 9:30-13:00)

3398321201 (anche WhatsApp)

Si consiglia un abbigliamento idoneo. Partecipazione sotto la propria responsabilità.


PROGRAMMA

SABATO 8 APRILE
 “Le Ville Romane da Capo di Sorrento a Massa Lubrense ”
Itinerario: Massa centro, Arorella, Montecorbo, Li Simoni, Pantano, Regina Giovanna, Puolo, Tese, Vigliano,  Massa centro

Partenza ore 10 dalla Pro Loco Massa Lubrense.

Arrivati a Puolo, visiteremo l’esposizione di fotografie d’epoca, curata da Rita Di Leva.

Pranzo al Ristorante Don Vito:

  • Tubettoni con cozze e patate o Tubettoni al pomodoro fresco
  • Tortino di Mele con salsa alle fragole
  • Acqua, vino della casa

DOMENICA 23 APRILE
“Il Fiordo e la Torre di Crapolla”
Itinerario: Torca, Nula, Spiaggia di Crapolla, Torre di Crapolla (ritorno)

DOMENICA 7 MAGGIO
“Sulle orme del Chiaiese”
Itinerario: Massa centro, Santa Maria, Schiazzano, Monticchio, Titigliano, San Francesco, Massa centro

DOMENICA 14 MAGGIO
“Punta della Campanella”
Itinerario: Termini, Vuallariello, Crinale, Punta Campanella, Termini

DOMENICA 21 MAGGIO
“La Pedamentina e la Certosa di San Martino”
Itinerario: Piazza Municipio, Santa Lucia, Via Caracciolo, San Pasquale,  Via dei Mille, Salita del Petraio, Via San Felice, Certosa e Museo di San Martino, Pedamentina, Pignasecca, Via Toledo, Piazza Municipo


  • -

Limoni in festa 2017

Limoni in festa 2017

L’avvenimento clou dell’estate massese, l’occasione è ottima per degustare tantissime prelibatezze delle cucina di Massa Lubrense a base del tipico agrume che dà il nome alla festa: il limone ovale massese detto “femminiello”.

Una serie di appuntamenti che si svolgono nel centro cittadino, seguendo i sapori dei piatti al profumo di limone, i suoni delle musiche popolari, la riscoperta dei palazzi più antichi, delle stradine, degli angoli tipici.

Programma

Venerdì 21 luglio 2017
18.30 – 23.00 Mercatino con prodotti tipici e artigianato locale
19.00 Inaugurazione della mostra d’arte
20.30 Spettacolo musicale

Sabato 22 luglio 2017
10.30 – 23.00 Mercatino con prodotti tipici e artigianato locale
10.30 – 23.00 Mostra d’arte
19.00 – 23.00 Percorso gastronomico al limone
20.30 Spettacolo musicale

Domenica 23 luglio 2017
10.30 – 23.00 Mercatino con prodotti tipici e artigianato locale
10.30 – 23.00 Mostra d’arte
19.00 – 23.00 Percorso gastronomico al limone
20.30 Spettacolo musicale

Location

Largo Vescovado, 80061 Massa Lubrense, Napoli, Italia


  • -

Alternanza scuola-lavoro A.S. 2016

Dopo la collaborazione dello scorso anno, che ha portato alla realizzazione della brochure “Massa Lubrense-Il paradiso e’ qui”, anche quest’ anno, con Prot n 2124 del 25/05/2016, torna la convenzione di alternanza scuola-lavoro tra l’ Istituto Polispecialistico S. Paolo e la Pro Loco Massa Lubrense.
Dodici stagisti della classe III della succursale di Massa si alterneranno,nel mese di Giugno, al desk a loro dedicato nella sede di Viale Filangieri per cimentarsi nell’ attivita‘ di front-office e partecipare fattivamente alle attivita’ dell’ Associazione.

MASSA LUBRENSE PRO LOCO SCUOLA
Quest’ anno,oltre alle consuete attivita’, verranno attivati,grazie alla sinergia con Enti, Istituzioni e Associazioni presenti sul territorio, due nuovi percorsi.
Il primo iniziera’ quest’ estate e ci auguriamo possa proseguire all’ interno del prossimo a/s, e consentira’ agli alunni di analizzare al meglio la sentieristica massese, con approfondimenti di esperti su individuazione,mappatura ed orientamento di numerosi tracciati.
Il secondo percorso,che ha avuto inizio oggi pomeriggio, consentira’ ai ragazzi, grazie alle consorelle del SS. Rosario, al consigliere Pietro di Prisco e alle magistrali spiegazioni del Prof Domenico Palumbo,vice Presidente Archeoclub, di sviluppare le nozioni ricevute sul Conservatorio e su Ignazio Chiaiese per la produzione di una brochure in lingua italiana ed inglese. Questo lavoro vedra’ poi i tirocinanti impegnati durante i giorni della festivita’ dei SS. Pietro e Paolo nell’ attivita’ di “guide” all’ interno degli spazi messi a disposizione dal Conservatorio.
La realizzazione del tirocinio non comporta obblighi finanziari, ma consente ai ragazzi una formazione professionale e culturale e,nello specifico, consentira’ loro di essere parte integrante nell’ accoglienza turistica, consolidando cosi le conoscenze teoriche con la pratica utile ad una comunicazione di successo delle tematiche turistiche e culturali.
O,per meglio dire, prendendo in prestito le parole del Prof Palumbo:” Siate i custodi del territorio e delle bellezze in esso racchiuso, affinche’ un domani possiate tramandare ad altri cio’ che oggi apprendete”.

CHIAJESE - Maioliche SS Rosario Monticchio Massa Lubrense

 


  • 1
Minerva Lubrense 2016

Concorso Letterario Minerva Lubrense 2016

Minerva Lubrense 2016Regolamento

La Pro Loco Massa Lubrense indice il concorso letterario Minerva Lubrense, a partecipazione gratuita, indirizzato agli alunni delle classi “1° media inferiore” dell’Istituto Comprensivo Statale Luigi Bozzaotra e dell’Istituto Comprensivo Statale Pulcarelli Pastena con le seguenti modalità:

Territorio: Comune di Massa Lubrense.

Durata: Il concorso termina il 15 Maggio 2016. Comunicazione dei vincitori entro il 31 Maggio 2016.

Destinatari: Alunni delle classi “1° media inferiore” dell’Istituto Comprensivo Statale Luigi Bozzaotra e dell’Istituto Comprensivo Statale Pulcarelli Pastena.

Premi: I vincitori, tre per ogni plesso scolastico, per un totale di sei, riceveranno come riconoscimento una medaglia ed un buono spendibile presso determinati esercizi commerciali.

1. Finalità del concorso

Il concorso si pone come obiettivo primario quello di costituire una degna conclusione di un corso di scrittura creativa a cui hanno partecipato i suddetti alunni. Sfruttando come base le tradizioni e la mitologia legata al territorio di Massa Lubrense o la semplice conoscenza geografica dei suoi luoghi caratteristici, i concorrenti sono chiamati a scrivere un racconto che metta in luce la propria fantasia ed originalità.

2. Modalità di partecipazione

La richiesta di partecipazione al concorso è gratuita, ed è considerata automaticamente accettata alla ricezione da parte degli incaricati dell’elaborato, accompagnato dai dati anagrafici del concorrente.

I dati dell’autore dovranno essere forniti tassativamente in un documento separato al fine di non influenzare in alcun modo la giuria e dovranno essere:

  • Nome
  • Cognome
  • Data di nascita
  • Classe ed istituto di appartenenza
  • Titolo dell’opera

In caso di più opere con lo stesso titolo, al fine di garantire la corretta associazione tra autore ed elaborato saranno scelti altri criteri di identificazione, diversi caso per caso

Il termine ultimo per la presentazione delle opere è il 15 Maggio 2016.

Ogni autore può partecipare con un solo racconto.

 

Esempio di richiesta di partecipazione (i dati dell’esempio sono fittizi).

Nome: Mario

Cognome: Rossi

Data di nascita: 10/12/2007

Classe di appartenenza: 1° A IC Bozzaotra

Titolo dell’opera: Il mare

3. Caratteristiche delle opere

Le opere, per essere ammesse al concorso, devono:

  • Rispettare la lunghezza minima di 2.500 caratteri spazi inclusi;
  • Essere scritte in italiano;
  • Devono contenere un chiaro riferimento a Massa Lubrense. Uno dei due seguenti vincoli è sufficiente per considerare rispettato questo punto:
    • Racconto ambientato a Massa Lubrense o in un luogo fantastico ma ad essa facilmente riconducibile
    • Presenza di una o più figure tratte da miti, leggende e folklore locale

Non vi è alcuna limitazione relativa allo stile di carattere utilizzato né per la sua dimensione.

4. Valutazione delle opere

La valutazione delle opere si svolgerà tramite giuria.

Concluso il periodo di tempo per l’invio dei racconti, essi saranno consegnati integralmente alla giuria privi dei riferimenti all’autore.

La giuria, è composta da:

– Prof. Luigi Sigismondi

– Prof. Gennaro Pappalardo

– Dott. Gianni Terminiello

Ogni elemento può emettere un giudizio indipendentemente dagli altri ed in piena autonomia. Tale giudizio si configura come un numero da 1 a 100, dove 1 rappresenta il minimo e 100 il massimo del gradimento.

I Giurati assegneranno il giudizio in modo diretto e, se lo riterranno opportuno, potranno indicare le motivazioni della loro scelta.

Le opere saranno poi inserite in due apposite classifiche ordinate in base alla somma delle tre valutazione ricevute e distinte a seconda dell’istituto di provenienza degli autori.

In caso di totale parità nelle valutazioni dei Giurati, avrà la precedenza il racconto presentato dall’autore più giovane.

5. Individuazione dei vincitori

Si considerano vincitori tutti i racconti che ricopriranno le prime tre posizioni delle due classifiche.

6. Premi

1° premio Buono Edo System € 50,00

2° premio Buono Luma Sport € 30,00

3° premio Buono Luma Sport € 20,00

7. Esclusione dal concorso

Saranno esclusi dal concorso, anche durante la fase di valutazione:

  • Tutte le opere inviate nel mancato rispetto delle regole del punto 3
  • Tutti i racconti non originali che quindi saranno considerati plagi di altre storie già esistenti

8. Diritto d’autore

La titolarità del diritto d’autore delle opere rimane ai rispettivi autori, ma l’eventuale pubblicazione sulle pagine del sito web www.landeincantate.it degli elaborati migliori vincola la diffusione del racconto ai termini della Licenza Creative Common (http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/3.0/it/deed.it – La licenza Integrale è visionabile a questo indirizzo: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/3.0/it/legalcode).

9. Informativa sulla privacy

Ai sensi della legge sulla “Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali”, si dichiara che la raccolta e il trattamento dei dati dei partecipanti al suddetto concorso è finalizzata unicamente alla gestione del Concorso Letterario Minerva Lubrense.

Con l’invio del materiale letterario e dei dati personali, l’interessato acconsente automaticamente al trattamento dei propri dati personali.

Tutti i dati saranno comunque trattati secondo la normativa e nel rispetto del d.lgs 196/03 secondo i principi di correttezza, liceità e trasparenza nella tutela della privacy.

 


  • -

Corso di scrittura creativa nelle scuole

corso di scrittura creativa pro loco massa lubrense 2016 Comincia a febbraio 2016 il Corso di scrittura creativa indirizzato agli alunni delle scuole medie di Massa Lubrense (I.C. Pulcarelli e I.C. Bozzaotra).

Il corso si terrà in orario curricolare e vedrà i ragazzi di Massa Lubrense impegnarsi nella scrittura di testi creativi ispirati alla storia e alla cultura della propria terra.

PROGRAMMA DEL CORSO DI SCRITTURA CREATIVA

La scrittura creativa differisce da quella “convenzionale” in quanto orientata direttamente alla creazione di racconti e storie da leggere o sceneggiare. Visto il target specifico di questo tipo di disciplina, essa si discosta in maniera piuttosto importante dal tipo di scrittura a cui sono abituati i ragazzi in età scolastica. La fantasia è un ingrediente fondamentale di questo tipo di componimenti, che siano essi di stampo realistico o fantastici e permette ai ragazzi di esprimere le proprie emozioni in maniera diversa rispetto a come sono abituati.

Unendo la mitologia e le tradizioni locali, che sono ricche di spunti per la creazione di racconti e storie, con le tecniche stilistiche di scrittura più moderne è possibile quindi avvicinare i ragazzi a questo tipo di arte in maniera interessante e divertente.

Al contempo è possibile organizzare un concorso a cui far partecipare i ragazzi con un proprio elaborato, sia su base individuale che configurandolo come lavoro di gruppo.

Obiettivi del corso

Il corso si prefigge come obiettivo principale quello di presentare ai ragazzi l’arte della narrazione come un mezzo di comunicazione orientato alla diffusione e condivisione della propria fantasia.

Insegnando loro le regole stilistiche e fornendo dei consigli adatti alla creazione di opere di narrativa realistica o fantastica, infatti, si cerca di porre i ragazzi nella condizione di sviluppare interesse verso la scrittura e la lettura sia come svago o divertimento che come sistema per esprimersi e, nei casi più favorevoli, di sviluppare una vera e propria passione.

Sfruttando inoltre il substrato storico/mitologico presente sul territorio, le lezioni saranno orientate ad una conoscenza dei miti locali ed al loro possibile utilizzo per realizzare un racconto originale. Ci si pone così anche l’obiettivo secondario di mantenere vivi miti, tradizioni e cultura locali.

Struttura del corso

Il corso è strutturato in una serie di dieci lezioni curriculari da un’ora ciascuna. Gli argomenti trattati saranno:

  • Nozioni fondamentali: logica del racconto e riepilogo grammatica
  • Regole stilistiche di base: Infodump, Show don’t tell, uso di sinonimi e similitudini, descrizioni
  • Il narratore: diversi tipi di narratore e conseguenze sul racconto
  • I personaggi: elementi di caratterizzazione per rendere i personaggi interessanti
  • Location e scenografia: scelta delle ambientazioni per la propria storia
  • Regole stilistiche avanzate: punto di vista e ritmo della narrazione
  • Organizzazione della trama: fabula, intreccio e colpi di scena

Le lezioni saranno tenute cercando di coinvolgere il più possibile i ragazzi, mostrando loro esempi pratici e facendone produrre alcuni a loro stessi.

Prerequisiti necessari

Gli aspetti tecnici della scrittura creativa presuppongono una conoscenza discreta delle regole di scrittura di base quali:

  • Uso corretto della punteggiatura
  • Uso corretto delle parti del discorso sia dal punto di vista dell’analisi logica che del periodo

Note del docente del corso

Il corso sarà tenuto da Alessandro Zuddas che si occupa da quasi due anni della gestione di un blog letterario incentrato proprio sulla recensione di letteratura fantastica e che fornisce consigli ad aspiranti scrittori. Contestualmente alla realizzazione del corso, il docente mette a disposizione le risorse accessibili on-line e la piena disponibilità alla pubblicazione degli elaborati migliori realizzati dagli studenti.

Il blog in questione è raggiungibile all’indirizzo internet http://www.landeincantate.it


  • -

Il Carnevale nella scuola – 2016

il carnevale nella scuola pro loco massa lubrense 2016Anche quest’anno il Comitato “Termini… non solo Carnevale” e la Pro Loco Massa Lubrense hanno attivato i laboratori per il Carnevale in tutte le classi della scuola dell’infanzia dell’I.C. Bozzaotra.

Dal 18 gennaio al 5 febbraio i bambini sono impegnati nella realizzazione di simpatici lavoretti individuali per festeggiare il Carnevale in allegria.


  • -

Aspettando il Natale – Mostra fotografica

Locandina Aspettando il Natale - Mostra Mostra fotografica dei laboratori “Aspettando il Natale”, tenutisi nella scuola dell’infanzia I.C. Bozzaotra, nei plessi del Capoluogo e di Monticchio.

I bambini hanno creato gli addobbi per l’albero di Natale delle piazze di Massa centro e Monticchio.

I laboratori e la mostra sono a cura della Pro Loco Massa Lubrense.


  • -

Un mare da esplorare – Progetto scuola

“Un mare da esplorare”, i bambini di Massa incontrano il Parco e la Capitaneria

Parte oggi, mercoledì 18 Novembre, il progetto curato da Pro Loco Massalubrense, A.M.P. Punta Campanella e Capitaneria di Porto. Coinvolti gli alunni delle scuole elementari.

Primo appuntamento, oggi mercoledì 18 novembre, con “Un mare da esplorare”, progetto rivolto ai bambini delle scuole elementari di Massa Lubrense che si articolerà in 6 incontri tematici sulla risorsa mare e l’importanza della sua tutela.
Il progetto, giunto alla seconda edizione, è curato dalla Pro Loco di Massa Lubrense, dall’Area Marina Protetta di Punta Campanella e dalla Capitaneria di Porto.
In ogni incontro sarà affrontato un argomento specifico attraverso dei laboratori ludico-didattici preparati dai ragazzi stranieri che sono a Massa da diversi mesi nell’ambito del progetto MARE, la campagna europea di volontariato dedicata alla tutela del mare. Tanti i temi trattati. Il Parco e il suo regolamento, la sicurezza in mare, la tutela della posidonia, delle tartarughe marine e dei fondali attraverso l’analisi delle criticità che mettono a repentaglio l’ambiente marino quali l’ancoraggio indiscriminato, i rifiuti e i pescatori di frodo, in particolare i datterari.
L’obiettivo è quello di offrire strumenti di conoscenza ai bambini per renderli consapevoli dell’importanza dell’ambiente marino e protagonisti con piccole azioni quotidiane della tutela del mare.
Le lezioni saranno sia teoriche che pratiche e in ogni sessione sarà dato grande spazio alle idee, alle proposte e alle domande dei bambini. Saranno loro, infatti, al termine dei 6 incontri, a fare da educatori ambientali a tutte le altre classi elementari di Massa Lubrense. Lo scopo finale del progetto è infatti proprio quello di formare tanti nuovi piccoli educatori ambientali. Un’esperienza importante per gli alunni che saranno coinvolti in prima persona nella gestione e nella tutela del territorio. Affiancheranno anche la Capitaneria di Porto durante le attività di controllo e prevenzione svolte dagli uomini della Guardia Costiera a Marina della Lobra.
“Le iniziative che coinvolgono i bambini di Massa Lubrense, sensibilizzandoli verso le tematiche ambientali e la conoscenza del Parco, sono molto importanti per sviluppare una coscienza ambientale sempre maggiore.- dichiara il Presidente dell’AMP di Punta Campanella, Michele Giustiniani-Ringrazio la Pro Loco di Massa e la Capitaneria di Porto con la quale abbiamo una forte sinergia e obiettivi comuni.”

Massa Lubrense, 18/11/2015

Comunicato stampa A.M.P. Punta Campanella


Search in the website

aprile 2017
lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
27 marzo 2017 28 marzo 2017 29 marzo 2017 30 marzo 2017 31 marzo 2017 1 aprile 2017 2 aprile 2017
3 aprile 2017 4 aprile 2017 5 aprile 2017 6 aprile 2017 7 aprile 2017 8 aprile 2017

Mostra foto d'epoca "Puolo"

Mostra foto d'epoca "Puolo"

Passeggiate di primavera 2017

Passeggiate di primavera 2017
9 aprile 2017
10 aprile 2017 11 aprile 2017 12 aprile 2017 13 aprile 2017 14 aprile 2017 15 aprile 2017

Camminata fra i casali

Camminata fra i casali

Camminata fra i Casali 2017

Camminata fra i Casali 2017
16 aprile 2017
17 aprile 2017 18 aprile 2017 19 aprile 2017 20 aprile 2017 21 aprile 2017 22 aprile 2017 23 aprile 2017

Passeggiate di primavera 2017

Passeggiate di primavera 2017
24 aprile 2017 25 aprile 2017 26 aprile 2017 27 aprile 2017 28 aprile 2017 29 aprile 2017 30 aprile 2017