Carta e fantasia: lezioni di découpage Pro Loco – Patto con la Città

  • -

Carta e fantasia: lezioni di découpage Pro Loco – Patto con la Città

Ha avuto inizio martedì 21 marzo il laboratorio gratuito rivolto ai bambini frequentanti le materne di Massa Lubrense.

Le lezioni, tenute dalla Pro Loco Massa Lubrense e dal Comitato Patto con la Città, con il patrocinio del Comune di Massa Lubrense, si svolgeranno dal 21 marzo al 12 aprile e coinvolgeranno, in orario scolastico, quasi 400 bambini dell’ I.C. Bozzaotra e dell’ I.C. Pulcarelli-Pastena.

L’idea di proporre un laboratorio ludico-didattico è nata essenzialmente con l’intenzione di soddisfare il bisogno di creatività insito in quella particolare fascia d’età.

Questo tipo di attività, oltre a procurare un immediato piacere di tipo senso-motorio, offre un importante risvolto simbolico, ovvero il sentirsi protagonista nel modellare la realtà esterna, e avvia alla consapevolezza che ogni propria azione lascia un’impronta che è espressione di sé.

Nelle due lezioni a loro dedicate i bambini costruiranno, con l’aiuto di Cira Ascione, Rosalba Gragnano, Veronica D’Antuono, Federica Orsi e Marcella Gargiulo un simpatico lavoretto da portare a casa nelle festività della Santa Pasqua. Vuole esser questo un augurio affinchè la vita riservi sempre a questi piccoli  ma grandi  “doni del Signore” momenti di felicità inattesi.


  • -

Corso di scrittura creativa nelle scuole

corso di scrittura creativa pro loco massa lubrense 2016 Comincia a febbraio 2016 il Corso di scrittura creativa indirizzato agli alunni delle scuole medie di Massa Lubrense (I.C. Pulcarelli e I.C. Bozzaotra).

Il corso si terrà in orario curricolare e vedrà i ragazzi di Massa Lubrense impegnarsi nella scrittura di testi creativi ispirati alla storia e alla cultura della propria terra.

PROGRAMMA DEL CORSO DI SCRITTURA CREATIVA

La scrittura creativa differisce da quella “convenzionale” in quanto orientata direttamente alla creazione di racconti e storie da leggere o sceneggiare. Visto il target specifico di questo tipo di disciplina, essa si discosta in maniera piuttosto importante dal tipo di scrittura a cui sono abituati i ragazzi in età scolastica. La fantasia è un ingrediente fondamentale di questo tipo di componimenti, che siano essi di stampo realistico o fantastici e permette ai ragazzi di esprimere le proprie emozioni in maniera diversa rispetto a come sono abituati.

Unendo la mitologia e le tradizioni locali, che sono ricche di spunti per la creazione di racconti e storie, con le tecniche stilistiche di scrittura più moderne è possibile quindi avvicinare i ragazzi a questo tipo di arte in maniera interessante e divertente.

Al contempo è possibile organizzare un concorso a cui far partecipare i ragazzi con un proprio elaborato, sia su base individuale che configurandolo come lavoro di gruppo.

Obiettivi del corso

Il corso si prefigge come obiettivo principale quello di presentare ai ragazzi l’arte della narrazione come un mezzo di comunicazione orientato alla diffusione e condivisione della propria fantasia.

Insegnando loro le regole stilistiche e fornendo dei consigli adatti alla creazione di opere di narrativa realistica o fantastica, infatti, si cerca di porre i ragazzi nella condizione di sviluppare interesse verso la scrittura e la lettura sia come svago o divertimento che come sistema per esprimersi e, nei casi più favorevoli, di sviluppare una vera e propria passione.

Sfruttando inoltre il substrato storico/mitologico presente sul territorio, le lezioni saranno orientate ad una conoscenza dei miti locali ed al loro possibile utilizzo per realizzare un racconto originale. Ci si pone così anche l’obiettivo secondario di mantenere vivi miti, tradizioni e cultura locali.

Struttura del corso

Il corso è strutturato in una serie di dieci lezioni curriculari da un’ora ciascuna. Gli argomenti trattati saranno:

  • Nozioni fondamentali: logica del racconto e riepilogo grammatica
  • Regole stilistiche di base: Infodump, Show don’t tell, uso di sinonimi e similitudini, descrizioni
  • Il narratore: diversi tipi di narratore e conseguenze sul racconto
  • I personaggi: elementi di caratterizzazione per rendere i personaggi interessanti
  • Location e scenografia: scelta delle ambientazioni per la propria storia
  • Regole stilistiche avanzate: punto di vista e ritmo della narrazione
  • Organizzazione della trama: fabula, intreccio e colpi di scena

Le lezioni saranno tenute cercando di coinvolgere il più possibile i ragazzi, mostrando loro esempi pratici e facendone produrre alcuni a loro stessi.

Prerequisiti necessari

Gli aspetti tecnici della scrittura creativa presuppongono una conoscenza discreta delle regole di scrittura di base quali:

  • Uso corretto della punteggiatura
  • Uso corretto delle parti del discorso sia dal punto di vista dell’analisi logica che del periodo

Note del docente del corso

Il corso sarà tenuto da Alessandro Zuddas che si occupa da quasi due anni della gestione di un blog letterario incentrato proprio sulla recensione di letteratura fantastica e che fornisce consigli ad aspiranti scrittori. Contestualmente alla realizzazione del corso, il docente mette a disposizione le risorse accessibili on-line e la piena disponibilità alla pubblicazione degli elaborati migliori realizzati dagli studenti.

Il blog in questione è raggiungibile all’indirizzo internet http://www.landeincantate.it


  • -

Il Carnevale nella scuola – 2016

il carnevale nella scuola pro loco massa lubrense 2016Anche quest’anno il Comitato “Termini… non solo Carnevale” e la Pro Loco Massa Lubrense hanno attivato i laboratori per il Carnevale in tutte le classi della scuola dell’infanzia dell’I.C. Bozzaotra.

Dal 18 gennaio al 5 febbraio i bambini sono impegnati nella realizzazione di simpatici lavoretti individuali per festeggiare il Carnevale in allegria.


  • -

Un mare da esplorare – Progetto scuola

“Un mare da esplorare”, i bambini di Massa incontrano il Parco e la Capitaneria

Parte oggi, mercoledì 18 Novembre, il progetto curato da Pro Loco Massalubrense, A.M.P. Punta Campanella e Capitaneria di Porto. Coinvolti gli alunni delle scuole elementari.

Primo appuntamento, oggi mercoledì 18 novembre, con “Un mare da esplorare”, progetto rivolto ai bambini delle scuole elementari di Massa Lubrense che si articolerà in 6 incontri tematici sulla risorsa mare e l’importanza della sua tutela.
Il progetto, giunto alla seconda edizione, è curato dalla Pro Loco di Massa Lubrense, dall’Area Marina Protetta di Punta Campanella e dalla Capitaneria di Porto.
In ogni incontro sarà affrontato un argomento specifico attraverso dei laboratori ludico-didattici preparati dai ragazzi stranieri che sono a Massa da diversi mesi nell’ambito del progetto MARE, la campagna europea di volontariato dedicata alla tutela del mare. Tanti i temi trattati. Il Parco e il suo regolamento, la sicurezza in mare, la tutela della posidonia, delle tartarughe marine e dei fondali attraverso l’analisi delle criticità che mettono a repentaglio l’ambiente marino quali l’ancoraggio indiscriminato, i rifiuti e i pescatori di frodo, in particolare i datterari.
L’obiettivo è quello di offrire strumenti di conoscenza ai bambini per renderli consapevoli dell’importanza dell’ambiente marino e protagonisti con piccole azioni quotidiane della tutela del mare.
Le lezioni saranno sia teoriche che pratiche e in ogni sessione sarà dato grande spazio alle idee, alle proposte e alle domande dei bambini. Saranno loro, infatti, al termine dei 6 incontri, a fare da educatori ambientali a tutte le altre classi elementari di Massa Lubrense. Lo scopo finale del progetto è infatti proprio quello di formare tanti nuovi piccoli educatori ambientali. Un’esperienza importante per gli alunni che saranno coinvolti in prima persona nella gestione e nella tutela del territorio. Affiancheranno anche la Capitaneria di Porto durante le attività di controllo e prevenzione svolte dagli uomini della Guardia Costiera a Marina della Lobra.
“Le iniziative che coinvolgono i bambini di Massa Lubrense, sensibilizzandoli verso le tematiche ambientali e la conoscenza del Parco, sono molto importanti per sviluppare una coscienza ambientale sempre maggiore.- dichiara il Presidente dell’AMP di Punta Campanella, Michele Giustiniani-Ringrazio la Pro Loco di Massa e la Capitaneria di Porto con la quale abbiamo una forte sinergia e obiettivi comuni.”

Massa Lubrense, 18/11/2015

Comunicato stampa A.M.P. Punta Campanella


  • -

Aspettando il Natale – Laboratori di riciclo creativo

Aspettando il Natale

Laboratori di riciclo creativo

Dal 9 novembre al 4 dicembre 2015, presso la scuola dell’infanzia dell’I.C. Bozzaotra – Plesso Capoluogo e Plesso Monticchio, si terranno i laboratori “Aspettando il Natale”: i bambini realizzeranno, con l’utilizzo di materiali di riciclo, degli addobbi per l’allestimento di due alberi di Natale che saranno installati nelle piazze di Massa Centro e Monticchio.
I laboratori sono per tutti i bambini e si tengono in orario scolastico.
Al termine dei laboratori, sarà allestita una mostra fotografica presso la sede della Pro Loco Massa Lubrense, a cura del fotografo Pier Luigi Tizzani.

Locandina Aspettando il Natale


  • -

Il Carnevale nella scuola

Incontri con il Comitato “Termini non solo Carnevale” e la Pro Loco Massa Lubrense, tesi alla realizzazione di una maschera con parti in cartapesta: lavoro individuale e consegnato ai partecipanti alla fine della realizzazione; e di uno o più piccoli pupazzi di neve in polistirolo: lavoro collettivo  che verrà esposto durante i giorni della sfilata carnevalesca a Termini e che parteciperà a un concorso rivolto alle scuole dell’infanzia con in palio materiale di facile consumo offerto dal Comitato alle scuole.

scuola-pro-loco-991 scuola-pro-loco-99 scuola-pro-loco-96 scuola-pro-loco-95 scuola-pro-loco-93 scuola-pro-loco-92 scuola-pro-loco-91 scuola-pro-loco-9 scuola-pro-loco-8 scuola-pro-loco-6 scuola-pro-loco-5 scuola-pro-loco-4 scuola-pro-loco-3 scuola-pro-loco-2 scuola-pro-loco-1

Questa è solo una piccola anteprima della mostra fotografica che sarà allestita dal Comitato “Termini non solo Carnevale” martedì prossimo, e che vedrà la premiazione, alle ore 14:30, dei lavori fatti dai bimbi delle sezioni materne dell’ I.C “Bozzaotra” e dell’ I.C. “Pulcarelli-Pastena”, nell’ambito dell’iniziativa “Il Carnevale nella scuola”, svolta grazie alla collaborazione tra Pro Loco Massa Lubrense e Comitato “Termini non solo Carnevale”.

Grazie a tutti quelli che hanno deciso di dedicarci un pezzetto del loro tempo, per portare a compimento ciò spesso abbiamo fatto a notte fonda. Ma vedere la felicità dei bimbi non ci ha fatto sentire la stanchezza… e come cantava Ligabue: “sono sempre i sogni a dare forma al mondo”.

Grazie alle maestre, ma soprattutto ai bimbi. Ci avete donato momenti ed emozioni indelebili. Ci avete fatto gioire dei vostri sorrisi, ci avete riscaldato il cuore con i vostri abbracci, abbiamo soffiato qualche nasino influenzato e asciugato qualche lacrimuccia a chi in quel momento sentiva forte la mancanza della mamma. E’ vero… per stare con voi ci si china nel corpo… ma è solo in vostra compagnia che ci si innalza nello spirito.

 


  • -

SASSO CARTA FORBICI… E FANTASIA – La Pro Loco Massa Lubrense nelle scuole

Quest’anno la Pro Loco Massa Lubrense ha deciso di investire parte della sua programmazione e delle sue risorse anche in ambito scolastico, per la ferma convintzione che i bambini costituiscano il futuro di questo paese, e la loro crescita e formazione rappresenta un obiettivo primario da condividere tra tutte le Istituzioni e associazioni che operano sul territorio e nel sociale.

SASSO CARTA FORBICI… E FANTASIA

Laboratori creativi per bambini di scuola dell’infanzia I.C. Pulcarelli Pastena

Ciclo di 15 incontri in orario extracurricolare (sabato mattina) per consentire ai bambini la manipolazione, il riciclo e la creazione di oggetti in più materiali.

FINALITÀ Il bambino ama lavorare con oggetti plasmabili perché questo tipo di attività, oltre a procurargli un immediato piacere di tipo senso-motorio gli offre un importante risvolto simbolico e cioè il sentirsi protagonista nel modellare la realtà esterna; inoltre avvia il bambino alla consapevolezza che ogni sua azione lascia un’impronta e questa è espressione di sé.

La differenza dei materiali utilizzati si prestano inoltre a una duplice possibilità di espressione della sua affettività: possono essere lavorati con dolcezza (lisciati, plasmati con i polpastrelli) oppure con violenza (penetrati con le dita) e quindi esprimere una carica di aggressività che viene, in tal modo, canalizzata. Quando il bambino traccia dei segni o lascia delle impronte, inizialmente non ha di mira nessun risultato di carattere grafico o plastico, ma cerca soprattutto di saggiare la resistenza del materiale che si trova di fronte. Successivamente inizia ad attribuire un senso alle proprie creazioni. Le attività di laboratorio proposte guideranno i bambini alla scoperta a livello sensoriale delle caratteristiche dei diversi tipi di materiale e a cogliere la differenza tra le opere bidimensionali e quelle tridimensionali.

IL CARNEVALE NELLA SCUOLA

3 incontri con il “Comitato non solo Carnevale” di Termini tesi alla realizzazione di una maschera con parti in cartapesta: lavoro individuale e consegnato ai partecipanti alla fine della realizzazione; e di uno o più piccoli pupazzi in polistirolo: lavoro collettivo  che verrà esposto durante i giorni della sfilata carnevalesca a Termini e che parteciperà a un concorso rivolto alle scuole dell’infanzia con in palio materiale di facile consumo offerto dal Comitato alle scuole.

RICICLARTE

4 incontri con Pina Coccurullo per sperimentare l’arte del riciclo finalizzato alla manipolazione di diversi materiali: sassi, legnetti e piccoli pezzetti di vetro permetteranno ai bambini di tirar fuori la propria creatività. Al termine ogni lavoretto può essere ritirato gratuitamente.

DECOUPAGE

3 incontri nel corso dei quali i bambini potranno con l’aiuto di carta, forbici e… fantasia dar nuova vita ad oggetti di uso comune. Al termine ogni lavoretto sarà ritirato gratuitamente.

PITTURA

4 incontri con la pittrice ed espositrice Isabelle Lemaitre nei quali i bambini possono testare la propria capacità di raffigurare se stessi e l’ambiente che li circonda.

Al termine di questo laboratori verrà installata nei locali della Pro Loco Massa Lubrense una vera e propria mostra d’arte.

Al termine della mostra il materiale verrà gratuitamente riconsegnato ai partecipanti.

La partecipazione a tutti i corsi è gratuita sia per gli alunni che per la scuola, e il materiale per ogni corso sarà gratuitamente fornito ai partecipanti dal “Comitato non solo Carnevale” per il corso inerente il carnevale, e dalla Pro Loco Massa Lubrense per i restanti corsi.

 

 

 


Search in the website

marzo 2017
lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
27 febbraio 2017 28 febbraio 2017

Carnevale a Termini 2017

Carnevale a Termini 2017
1 marzo 2017 2 marzo 2017 3 marzo 2017 4 marzo 2017

Adotta un sentiero: Torca - Recommone

Adotta un sentiero: Torca - Recommone
5 marzo 2017

Carnevale a Termini 2017

Carnevale a Termini 2017
6 marzo 2017 7 marzo 2017 8 marzo 2017 9 marzo 2017 10 marzo 2017 11 marzo 2017 12 marzo 2017
13 marzo 2017 14 marzo 2017 15 marzo 2017 16 marzo 2017 17 marzo 2017 18 marzo 2017 19 marzo 2017
20 marzo 2017 21 marzo 2017 22 marzo 2017 23 marzo 2017 24 marzo 2017 25 marzo 2017

XXV Giornate FAI di Primavera

XXV Giornate FAI di Primavera
26 marzo 2017

XXV Giornate FAI di Primavera

XXV Giornate FAI di Primavera
27 marzo 2017 28 marzo 2017 29 marzo 2017 30 marzo 2017 31 marzo 2017 1 aprile 2017 2 aprile 2017

Mostra foto d'epoca "Puolo"

Mostra foto d'epoca "Puolo"

Passeggiate di primavera 2017

Passeggiate di primavera 2017