Camminata tra i Casali 2018

  • -

Camminata tra i Casali 2018

Ritorna questo sabato il consueto appuntamento con la “Camminata tra i Casali”, rivolto agli appassionati del trekking lubrense.

L’idea di un itinerario che attraversasse tutti i 23 Casali di cui è composta Massa Lubrense nasce nel 2000 dalla fervida mente di Giovanni Visetti, appassionato cartografo ed escursionista lubrense, con il preciso obiettivo di far conoscere l’intero territorio utilizzando la vecchia rete viaria che fungeva da collegamento tra le varie frazioni.

Massa Lubrense, da sempre, ha avuto un vasto territorio punteggiato da tanti piccoli gruppi di case che nel tempo vennero ritenuti casali autonomi, oppure vennero accorpati al più prossimo casale.

La Camminata nasce proprio dall’elenco dei “Fuochi” (nuclei familiari) censiti nel 1489; dove sono elencati 22 casali più il “Corpus Civitatis”, cioè l’abitato sul promontorio di Santa Maria e l’Annunziata.

Il percorso della Camminata, già dalla sua ideazione, prevedeva il variare del percorso di anno in anno, in modo da dare agli ospiti e ai residenti la possibilità di ammirare nuovi scorci e nuovi punti di interesse.

Per questa XVIII edizione il percorso è stato diviso in due appuntamenti, sabato 31 marzo e mercoledì 25 aprile: due incontri che consentiranno ai partecipanti di godere appieno dei luoghi, dei panorami e dei sapori massesi.

Il primo degli itinerari, con partenza da Sant’Agata alle 9.30 e da Massa Centro alle 10.30 ci condurrà, attraverso un percorso della vecchia rete viaria, fino alla frazione di Termini, dove è prevista la sosta con pranzo libero. Il percorso si concluderà alle 17 a Sant’Agata, per chi ha effettuato la partenza da Massa Centro il rientro è autonomo in autobus.

Le passeggiate sono organizzate dal Comune di Massa Lubrense -Assessorato al Turismo e dalle associazioni Pro Loco Massa Lubrense e Pro Loco Due golfi che, in perfetta condivisione, hanno studiato e redatto gli itinerari.


  • -

Eventi di Primavera

Dal 24 Marzo al 25 Aprile a Massa Lubrense si terranno gli “Eventi di Primavera”.

Pronta la programmazione degli eventi che si svolgeranno a Massa Lubrense in occasione delle prossime festività pasquali.

“Pochi appuntamenti, ma di qualità – dichiara l’assessore Giovanna Staiano – organizzati con l’obiettivo di offrire più opportunità ai massesi e ai turisti che decidono di trascorrere le vacanze pasquali a Massa Lubrense. Non poteva mancare l’escursionismo, rivolto anche ai bambini, con la Merenda Pasqualina ideata da Lucia Sessa, e due camminate fra i magnifici casali di Massa Lubrense organizzate in collaborazione con le due Pro Loco, che prevedono anche il pranzo di un menù tipico presso strutture convenzionate. Ancora, appuntamenti di grande musica e spettacolo che si svolgeranno nelle giornate che precedono le festività: una suggestiva esibizione di musica classica è il “Requiem di Mozart”, prevista per il 24 marzo nella chiesa di S. Agata, e uno spettacolo sulla Passione di Cristo che si svolgerà il Martedì Santo nella cattedrale di Massa.
Appuntamenti che hanno come obiettivo quello di far scoprire lo straordinario paesaggio di Massa Lubrense e anche di vivere la Santa Pasqua attraverso l’esibizione di artisti che propongono temi profondi e spirituali. Solo un assaggio di una programmazione molto più variegata e ricca di appuntamenti, prevista per la prossima stagione estiva di cui si stanno definendo i particolari insieme alle numerose associazioni del territorio.”

IO, MARIA MADDALENA

Martedì 27 marzo alle ore 20.00 nella Chiesa della Madonna delle Grazie ( ex Cattedrale) sarà rappresentato lo spettacolo “Io, Maria Maddalena – la passione di Cristo nel racconto di una donna” da un’idea di Pina Bonfantini, testi di Elisabetta Fiorito e traduzioni in lingua napoletana di Rosaria De Cicco, che sarà la protagonista insieme a Marco Palmieri, con Massimo Masiello, Francesco Viglietti, Salvatore Catanese, Francesca Maresca e con la partecipazione straordinaria di Nello Mascia.
Questo spettacolo vuole raccontare la straordinaria storia della passione di Cristo. Una storia lunga duemila anni. La storia di un uomo fuori del comune considerato un Dio da gran parte dell’umanità.
Questa volta la storia la si guarda da un’angolazione particolare. Il punto di vista di Maria Maddalena, interpretata dalla straordinaria Rosaria De Cicco che in questa prova commuoverà il pubblico con le sue doti di grande attrice che raccontando la Passione di Cristo diventa narratrice e interprete di uno spettacolo che ne ripercorre i momenti più emozionanti.
L’obiettivo che si intende perseguire è quello di farci riflettere sul mistero della morte e della resurrezione di Cristo, nella settimana che ci conduce al momento più alto per la vita di un cristiano.
L’evento è promosso dal Comune di Massa Lubrense, che segue con interesse e ama promuovere tutte le iniziative all’insegna della cultura e della tradizione.


  • -

Da Sant’Agata a Sorrento e trekking urbano | Passeggiate di inverno a Massa Lubrense

Da Sant’Agata a Sorrento e trekking urbano

a cura dello storico Gennaro Galano

Partenza: ore 10.00 – presso chiesa Santa Maria delle Grazie – Sant’Agata sui Due Golfi

Itinerario: Sant’Agata-Sorrento e visita del centro storico
Rientro: in autobus ore 13 circa
—————-
Si consiglia abbigliamento comodo e a strati. Scarpe anti-scivolo.
La partecipazione all’escursione è libera e gratuita e sotto la propria responsabilità.

E’ CONSIGLIATA LA PRENOTAZIONE

Ricordiamo che l’escursione in programma ha un livello di difficoltà basso, con una lunghezza di 4 km circa e un dislivello di circa 300
.—-
INFO E PRENOTAZIONI
Pro Loco Massa Lubrense: Viale Filangieri, 11 – Massa Lubrense (Na)
081 53390 (tutti i giorni 9:30-13:00) – 3398321201 (anche WhatsApp)


  • -

Radici del proprio passato – Progetto Scuola

Bellissima la terza passeggiata realizzata con i ragazzi del terzo anno dell’Istituto Polispecialistico San Paolo, sede di Massa Lubrense, nell’ambito del progetto “Radici del proprio passato”. I ragazzi, guidati da Gennaro Galano e Romina Amitrano, hanno scoperto alcune delle bellezze del comune di Sant’Agnello.

Numerose e approfondite le notizie fornite dallo storico Gennaro Galano che ha guidato i ragazzi all’interno della chiesa principale intitolata ai Santi Prisco ed Agnello e nel Museo Archeologico “Georges Vallet”.

Estremamente interessante la visita all’agrumeto storico della tenuta “Il Pizzo”. Una passeggiata attraverso pergolati tradizionali e agrumi secolari fino a raggiungere la terrazza a picco sul mare.

Un grazie speciale a Mariano Vinaccia, ai proprietari del fondo e ai due dottori agronomi Lorenzo e Andrea che hanno spiegato ai ragazzi le tecniche di coltura antiche e moderne degli agrumi.


  • -

Tornano le Passeggiate di Inverno a Massa Lubrense


Passeggiate di Inverno a Massa Lubrense

AVVISO: Passeggiata rimandata a data da destinarci, causa condizioni meteo avverse.

Domenica 18 dicembre 2018:
“Passeggiata rurale da Massa Centro a Sant’Agata e ritorno”

Partenza: Piazza Vescovado-Massa Centro ore 10:00
Itinerario: Massa Centro-San Francesco-Priora-S. Agata-Acquara-San Fancesco-Massa Centro

Rientro: ore 15 circa

Pranzo: agriturismo “Villa Castanito” – Sant’Agata

La passeggiata include il pranzo: primo piatto, dolce, acqua e vino.
Il costo a persona è di € 10 per gli adulti, € 8 per i bambini

Si consiglia abbigliamento comodo e a strati. Scarpe anti-scivolo.
La partecipazione all’escursione è libera e gratuita e sotto la propria responsabilità.

E’ CONSIGLIATA LA PRENOTAZIONE

Ricordiamo che l’escursione in programma ha un livello di difficoltà basso, con una lunghezza di 7,5 km circa e un dislivello di circa 280
.—-
INFO E PRENOTAZIONI
Pro Loco Massa Lubrense: Viale Filangieri, 11 – Massa Lubrense (Na)
081 53390 (tutti i giorni 9:30-13:00) – 3398321201 (anche WhatsApp)


  • -

Passeggiate d’inverno a Massa Lubrense 2017-2018

Passeggiate d’inverno a Massa Lubrense 2017-2018

Domenica 10 dicembre 2017
Da Sant’Agata a Schiazzano
Partenza: Piazza di Sant’Agata – ore 10:00 | Rientro: ore 15:00
Itinerario: S. Agata – S. Maria della Neve – Metrano Schiazzano – Monticchio – S. Agata
Pranzo “Ristorante Da Francesco”


La passeggiata include il pranzo: primo piatto, dolce, acqua e vino.
Il costo a persona è di € 10 per gli adulti, € 8 per i bambini

INFO E PRENOTAZIONI
081 5339021 (9:30-13:00) – 3398321201 (anche WhatsApp)
Si consiglia un abbigliamento idoneo. Partecipazione sotto la propria responsabilità.

 


  • -

Pro Loco Massa Lubrense e I.P. San Paolo

PRO LOCO E ISTITUTO SAN PAOLO
Anche quest’anno la collaborazione tra la pro loco è l’Istituto Polispecialistico San Paolo ha portato alla creazione di nuovi progetti che, ci auguriamo, possano interessare i ragazzi che frequentano la sede di Massa Lubrense e che gli diano il giusto e necessario spunto per approfondimenti utili per la vita lavorativa che li attende.
Dalla metà di Novembre due progetti stanno interessando le classi III e IV.
I ragazzi della classe IV, grazie alla disponibilità del Comandante della capitaneria di porto di Castellammare, Guglielmo Cassone, stanno imparando, sotto l’eccellente guida del Comandante Locamare Massa, Gennaro Spinelli, i rudimenti necessari al conseguimento della patente nautica.
Per i ragazzi si tratta di un percorso”naturale”, un cammino che avevano intrapreso lo scorso anno con Romina Amitrano e Deborah di Bello, con le quali avevano studiato la cartografia terrestre. Quest’anno, invece, impareranno a redigere le carte nautiche, sia per approfondire la conoscenza della risorsa mare, bene prezioso del territorio Lubrense, ma anche per valutarne futuri sbocchi lavorativi.
La classe III è invece protagonista del progetto ” Le radici del proprio passato” tenuto da Romina Amitrano e Gennaro Galano. Questa iniziativa è volta a spiegare ai ragazzi la Penisola Sorrentina come un unicum, in cui le diversità territoriali, anziché affievolire, possono ulteriormente rafforzare, turisticamente parlando, il brand Sorrento Coast.
Attraverso lezioni frontali ed uscite sul territorio i ragazzi conosceranno la storia e le tradizioni dei cinque comuni che compongono la Penisola Sorrentina.
I ragazzi sono stati ammaliati dalle straordinarie e puntuali descrizioni di Gennaro che, insieme a Romina li hanno guidati alla scoperta di Sorrento, facendo visitare, tra l’altro, la Chiesa di SS. Felice e Baccolo, la Cattedrale, le mura di Parsano.
Al termine delle lezioni i ragazzi, sotto la guida dei tutor, redigeranno una brochure di promozione turistica, firmata San Paolo e Pro Loco che servirà a raccontare le meraviglie dell’intera Penisola.
Tutti i corsi fanno parte del protocollo di intesa per l’alternanza scuola lavoro e godono del patrocinio del Comune di Massa Lubrense Assessorato al Turismo.


  • -

05/11/2017 – Merende Itineranti: I Racconti del Pescatore

Si è svolta domenica 5 novembre 2017 la prima passeggiata prevista dalle merende itineranti, che hanno questa volta lo scopo di avvicinare i bambini ai mestieri che furono.
Guidati da Lucia Sessa i piccoli partecipanti hanno attraversato caratteristiche stradine interne che dalla frazione di Termini giungono fino a Marina del Cantone.

Durante il tragitto hanno avuto la fortuna di ascoltare i racconti della fantastica “signora Filina” per poi procedere fin sulla spiaggia dove sono rimasti piacevolmente impigliati nella rete di racconti del pescatore Antonio Cioffi, meglio conosciuto come “ciuffitiello”.

Un sentito grazie anche alla maestra Maria di Mary’s beach che insieme al suo staff ha gentilmente offerto caramelle e caffè per tutti i partecipanti e a Rossella Caputo della Coop. S.Antonio che ha reso possibile l’incontro con i pescatori.

È stato davvero interessante vedere i bambini approcciarsi ad una realtà così lontana da loro che purtroppo oggi trova sempre meno spazio nel mondo moderno.


  • -

“Corso Base di Escursionismo” – AIGAE e Pro Loco Massa Lubrense

Prenderà il via agli inizi del mese di giugno il “Corso Base di Escursionismo”, fortemente voluto dalla Pro Loco Massa Lubrense e patrocinato dal Comune Massa Lubrense Assessorato al Turismo e Delegato alle Politiche Giovanili e tenuto dall’Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche (Aigae). L’Aigae è l’ unica associazione di categoria delle guide ambientali riconosciuta dal Ministero dello Sviluppo Economico.

Il corso avrà durata di 32 ore e prevede sia lezioni in aula che uscite sul territorio. Sarà tenuto da Vienna Cammarota, istruttrice Aigae, e da altri professionisti Aigae abilitati all’insegnamento.

Questo ciclo di lezioni è rivolto a tutte quelle persone che vogliono praticare l’escursionismo e imparare le tecniche, i comportamenti e gli strumenti che consentono delle uscite in sicurezza in ambiente litoraneo, collinare e montano.

Non è un corso professionalizzante, ma al termine, dopo un esame sia teorico che pratico, verrà rilasciato un certificato che dà l’opportunità di accedere ai corsi di livello superiore per l’abilitazione al titolo di Guida Professionale Aigae; tale certificazione dà l’opportunità di poter svolgere il ruolo di accompagnatore in escursioni organizzate e guidate da tesserati Aigae.

Il corso è rivolto ad un massimo di 20 partecipanti e ha il costo di € 130, più € 15 per il rilascio dell’attestazione. L’intera somma verrà versata all’Aigae.

“Sono veramente entusiasta dell’ opportunità che la Dott. ssa Cammarota ha voluto dare al territorio lubrense – dichiara Teresa Pappalardo, Presidente A.T. Pro Loco Massa Lubrense – riuscire ad avere sul nostro territorio persone esperte e qualificate, esponenti della più prestigiosa associazione di categoria in ambito nazionale, può essere una meravigliosa opportunità di crescita; tale iniziativa si sposa alla perfezione con l’importanza strategica che il territorio di Massa Lubrense può avere nell’ambito della Penisola Sorrentina, e un corso di formazione “in loco” offrirà agli iscritti la possibilità di conoscere a fondo le tecniche escursionistiche legandole al nostro patrimonio; tant’è che abbiamo chiesto alla sig.ra Cammarota di inserire anche un approfondimento sulla botanica, con lezioni che saranno tenute dall’Aigae e la possibilità, a nostro onere, di far rientrare nella progettualità anche nozioni storiche del nostro territorio. Questo per dar un ulteriore imprinting a chi un giorno pensa di trasformare in professione l’amore per i luoghi massesi. Questa parte sarà tenuta da Gennaro Galano, laureato in storia e dirigente Archeoclub”.

Per prenotazioni ed info: Pro Loco Massa Lubrense 081-5339021

Corso Base di Escursionismo – Aigae 2017


  • -

A Napoli sulle tracce dei Massesi – Passeggiate di primavera

Si conclude a Napoli il ciclo delle “Passeggiate di primavera” organizzate dalla Pro Loco Massa Lubrense con il patrocinio e il contributo del Comune di Massa Lubrense – Assessorato al Turismo.

L’appuntamento è per domenica 28 maggio per una gita tanto bella quanto inusuale: andremo alla ricerca dei luoghi e e delle persone massesi che hanno dato lustro alla città partenopea.

Per scoprire i luoghi massesi a Napoli si partirà proprio da Massa centro; è infatti nell’ex Cattedrale Santa Maria delle Grazie che si trova la testimonianza più bella e più significativa del legame tra Massa e Napoli: il pavimento del Chiaiese che raffigura, già secoli addietro, sia il porto di Massa Lubrense che calata Porta di Massa a Napoli; questa testimonianza sembra far da suggello all’importanza che il commercio massese rivestiva nella città partenopea.

Dopo la breve visita alla Chiesa partiremo alla volta di Napoli: alla Porta di Massa, e da quì andremo sulle tracce dei massesi.

Il primo luogo che visiteremo è la Chiesa di San Pietro in Vinculis, oggi abbastanza malridotta. Fu fondata nel XV sec. e, nel 1500, restaurata ad opera di Lucio Giovanni Scoppa, oriundo massese e celebre matematico. Questa istituzione divenne anche luogo di riunione del Pio Monte dei Poveri di Massa ed ebbe, tra l’altro, l’ importante compito di finanziare il riscatto dei massesi che furono deportati dai Turchi nel 1558; in quell’ occasione aitò anche il Comune( che allora si chiamava Università) a rinforzare le difese murarie.

Proseguiremo poi lungo via Bartolomeo Capasso dove sorgeva uno dei monasteri più grandi del Mezzogiorno: quello dei Santi Severino e Sossio. Fù costruito nel X sec. Una parte dell’edificio è adibito, dal 1835, all’Archivio di Stato, diretto a lungo da Riccardo Filangieri, ma la nostra attenzione si focalizzerà sulla Chiesa, costruita sulla fine del 400, ed eccezionalmente aperta dal Touring Club, dove troveremo tracce dei massesi sia nelle opere che nelle lastre funerarie.

La nostra visita terminerà poi al Duomo di Napoli dove, nella Cappella del Tesoro di San Gennaro spicca l’ opera di un grande artista massese: Gian Domenico Vinaccia, autore del paliotto argenteo dell’ altare della cappella. Il paliotto raffigura, in argento puro, tre scene del Santo Patrono di Napoli: la decollazione, la traslazione delle ossa del Santo da Monte Vergine a Napoli, la raccolta, ad opera di una donna, del sangue miracoloso. Pare che lo stesso Vinaccia si sia autoritratto in una delle scene.

Questa volta ad affiancare Romina Amitrano e Amalia Guarracino in quest’avvincente viaggio, che tocca solo alcuni dei luoghi massesi, in quanto l’intera città è ricca di testimonianze, un “Cicerone” d’eccezione, un vero innamorato e cultore dei luoghi e della storia lubrense: Gennaro Galano, laureato in storia e dirigente Archeoclub.


Search in the website

maggio 2018
lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
30 aprile 2018 1 maggio 2018 2 maggio 2018 3 maggio 2018 4 maggio 2018 5 maggio 2018 6 maggio 2018
7 maggio 2018 8 maggio 2018 9 maggio 2018 10 maggio 2018 11 maggio 2018 12 maggio 2018 13 maggio 2018
14 maggio 2018 15 maggio 2018 16 maggio 2018 17 maggio 2018 18 maggio 2018 19 maggio 2018 20 maggio 2018
21 maggio 2018

Incontro tra le comunità di Massa Lubrense e Monte di Procida

Incontro tra le comunità di Massa Lubrense e Monte di Procida
22 maggio 2018 23 maggio 2018 24 maggio 2018 25 maggio 2018 26 maggio 2018 27 maggio 2018
28 maggio 2018 29 maggio 2018 30 maggio 2018 31 maggio 2018 1 giugno 2018 2 giugno 2018 3 giugno 2018